menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Cuzzolin e Andrea Capobianco

Francesco Cuzzolin e Andrea Capobianco

Il clinic con i signori del basket italiano, Cuzzolin: "Onorato d'esser qui"

Allenatori, ex giocatori e semplici amanti del basket, hanno seguito nel massimo silenzio le direttive dei due preparatori. L'esperienza è stata premiata da una buona fetta di appassionati

Hanno allenato e preparato i signori del basket italiano e non solo. Cuzzolin e Capobianco, nel pomeriggio di ieri, hanno dato vita al primo "clinic" in quel del PalaMoncada.

Li hanno ascoltati, hanno preso appunti e magari sognato di percorrere forse la metà della strada che questi due signori hanno percorso nella loro vita lavorativa. Allenatori, ex giocatori e semplici amanti del basket, hanno seguito nel massimo silenzio le direttive dei due preparatori.
 
 
 
"Sono onorato d'esser qui - ha detto Francesco Cuzzolin, preparatore tecnico della nazionale italiana di basket - felice di presentare a delle persone che come me amano la pallacanestro un clinic. Questa esperienza - ha spiegato Cuzzolin - per me non è solo un insegnamento ma un confronto con delle idee. Sto vivendo intensamente questo percorso, cercando di imparare ogni giorno qualcosa di più. Giriamo l'Italia e giorno dopo giorno riempiamo il nostro contenitore di cose da fare e di cose da non fare. La pallacanestro, è un gioco, uno sport che negli anni si è evoluto tantissimo, dobbiamo riuscire - ha concluso  Cuzzolin - ad unire le nostre competenze ed a non smettere mai di credere in ciò che facciamo".
 
Ha ascoltato in silenzio anche il presidente della Fortitudo Agrigento Salvatore Moncada, accorso per dare un saluto ai colossi del basket italiano, ma anche il direttore sportivo Cristian Mayer e il coach neo campione d'Italia Franco Ciani. L'esperienza di ieri è stata premiata da una buona fetta di appassionati che non hanno voluto mancare all'atteso appuntamento.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento