Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Spiraglio per il calcio dilettantistico, si riprende a gennaio: Akragas alla finestra

Sibilla: "L’auspicio, virus permettendo, è che dall’inizio del 2021 sia finalmente possibile ripartire in modo definitivo, per poi mettere in atto tutte le misure necessarie per portare a compimento la stagione"

La Pandemia ha bloccato il calcio dilettantistico. Sono diversi i club che attendono un nuovo fischio di inizio. Ad attendere, tra gli altri, c’è anche l’Akragas. La squadra del patron, Sonia Giordano, spera in un 2021 diverso. Gambino e compagni scalpitano, ma il Covid “predica” prudenza.

"Quest’anno – ha scritto Sibilia nel consueto comunicato di fine anno – la pausa è forzata ed ovviamente condizionata dall’emergenza sanitaria. Il 15 gennaio, ad oggi, è la data fissata per il termine di efficacia delle attuali restrizioni all’attività sportiva che, nel nostro ambito, ha significato la sospensione di tutti i campionati a livello regionale. L’auspicio, virus permettendo, è che dall’inizio del 2021 sia finalmente possibile ripartire in modo definitivo, per poi mettere in atto tutte le misure necessarie per portare a compimento la stagione. E anche stavolta, come avvenuto in quella precedente, serviranno grande senso di responsabilità e tanta razionalità, da parte di tutti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiraglio per il calcio dilettantistico, si riprende a gennaio: Akragas alla finestra

AgrigentoNotizie è in caricamento