menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

RUGBY: Asd Miraglia ai nastri di partenza

Il campionato siciliano di rugby di serie C è ormai ai nastri di partenza e il coach Salvo D'Addeo, insieme a Lillo Todaro, stanno lavorando alacremente per rifinire gli ultimi dettagli in vista della prima gara. Grandi novità giungono in prima istanza dal campo che ospiterà la formazione agrigentina, spostatasi presso il campo comunale di Realmonte.

“Siamo profondamenti grati al sindaco Pietro Puccio – dichiara il presidente Nuccio Zambuto - per aver aperto le porte dell'impianto al rugby, provvedendo in breve tempo alle necessarie opere di manutenzione. Senza il suo intervento ad oggi  non avremmo potuto disputare il campionato per mancanza di una struttura in cui svolgere le gare ufficiali”.

L'anno di esordio dell'Asd Miraglia Rugby si annuncia non privo di insidie. La retrocessione nel girone 2 di Ssd Syrako Rugby e Royal Nissa rugby, figlia di un campionato disastroso e funestato da pesanti penalizzazioni, inserisce tra squadre di minor esperienza due formazioni, sulla carta, di livello superiore, che di certo sperano già di poter fare il buono e il cattivo tempo nel girone, in attesa degli spareggi per la serie B. Tra dire e il fare ci sono però molte partite e tante squadre parimenti agguerrite. Oltre alle formazioni di Siracusa, Caltanissetta e Agrigento scenderanno in campo Le Aquile Enna, i Briganti Librino, lo Xiridia Rugby Club, l'Amatori Sport Enna e il Rugby Union Messina.

“Nel nostro girone sono presenti delle squadre da tenere senz'altro sotto osservazione – spiega il coach Salvo D'Addeo - ma noi crediamo di poter disputare un buon campionato, proseguendo in quel progetto a medio termine che ci siamo prefissati, puntando anche sulle giovanili, per far crescere il rugby ad Agrigento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento