Lunedì, 18 Ottobre 2021
Altro

“Settimana europea dello sport”, al Palamoncada i bambini imparano il fair play

Il sogno di diventare un giocatore di serie A si concretizza con la disciplina e il rispetto per gli avversari. Tanti ragazzi, con i loro genitori, hanno partecipato alla giornata organizzata dal Panathlon club al Palamoncada di Porto Empedocle. Insieme hanno letto e imparato le regole di comportamento dentro e fuori dal campo

La Carta dei diritti del ragazzo nello sport, le regole per un comportamento corretto in campo (il cosiddetto “fair play”), il sogno di diventare un giocatore di serie A: tanti ragazzi, con i loro genitori, hanno partecipato alla giornata organizzata dal Panathlon club di Agrigento al Palamoncada di Porto Empedocle per la “Settimana europea dello sport”.

È stato scelto un luogo-simbolo; proprio qui decine di genitori accompagnano periodicamente i loro figli a imparare a giocare a basket e ad emulare quelli più grandi che, nello stesso parquet, vincono partite e campionati. 

L’occasione è stata perfetta per far conoscere a tutti la Carta dei diritti del ragazzo nello sport. È stata letta da un ragazzo. La Carta dei doveri, invece, è stata letta da uno dei genitori presenti. 

Infine, la Carta del fair play, infine, è  stata letta dall’allenatore, mentre è stata consegnata la “Targa etica” - che riporta i diritti dei ragazzi e quella dei doveri dei genitori - al presidente della Fortitudo, Gabriele Moncada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Settimana europea dello sport”, al Palamoncada i bambini imparano il fair play

AgrigentoNotizie è in caricamento