Domenica, 19 Settembre 2021
Altro

Lancio del giavellotto, doppia medaglia d’oro e nuovo record siciliano per Giusi Parolino

Dopo un duello di 6 lanci con la seconda classificata, la campionessa agrigentina si è aggiudicata la vittoria stabilendo il nuovo primato regionale, superato più volte durante la gara. C’erano complessivamente 1189 atleti con in palio oltre 300 titoli

Giusi Parolino sul podio di Rieti

Grande risultato per Giusi Parolino ai campionati italiani estivi 2021 a Rieti.

La campionessa agrigentina si è fatta notare ancora una volta in ambito nazionale e in campo assoluto per quanto riguarda la Sicilia.

Oltre a conquistare ben 2 medaglie d’oro, Giusi Parolino, con i 31,96 metri, stabilisce il nuovo record siciliano che la stessa atleta aveva siglato a marzo durante i campionati Italiani sui lanci lunghi invernali: in quell’occasione portò a casa l'ennesimo titolo di campionessa italiana ed un’altra medaglia d'oro.

Le gare, valide per i campionati italiani individuali maschili e femminili over 35 di atletica leggera, si sono svolte allo stadio Raul Guidobaldi, a Rieti, da giovedì 9 a domenica 12 settembre: c’erano complessivamente 1189 atleti con in palio oltre 300 titoli.

Gli atleti siciliani presenti alla competizione tornano a casa con 39 medaglie: 20 d'oro, 13 d'argento e 8 di bronzo.

Giusi Parolino, dopo un duello di sei lanci con la seconda classificata, si è aggiudicata la vittoria stabilendo il nuovo record siciliano, superato più volte durante la gara.

La campionessa agrigentina ha anche ricevuto la medaglia d'oro e il titolo di campionessa italiana dei XXVII Campionati italiani U.N.V.S. Atletica.

“Il risultato più rilevante di questo 2021 - ha detto - è che non ho sbagliato nessun appuntamento importante. Certi obiettivi non si raggiungono da un giorno all'altro o con facilità: dietro c’è tanto lavoro, anni di programmazione e soprattutto allenatori bravi ed esperti. Infatti il merito dei miei tanti successi è esclusivamente grazie ad un preciso programma di allenamento fatto da un professionista preparato e competente, e non ultima, una rigida alimentazione agonistica. Devo dire due volte grazie al mio prezioso amico, il coach Emanuele Serafin.

Dedico questa medaglia d'oro a due persone speciali: mia cognata Marilena Cuffaro e la mia socia Stefania Condorelli per essere sempre presenti nella mia vita e nelle mie scelte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancio del giavellotto, doppia medaglia d’oro e nuovo record siciliano per Giusi Parolino

AgrigentoNotizie è in caricamento