rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Altro

Karate, ottima prova per gli agrigentini al campionato italiano “Cadetti”

La squadra del team di Marco Lentini conquista un quinto posto perdendo di misura la “finalina”. Amarezza per il piazzamento di Emma Colletti: “Giudizio arbitrale non all'altezza di una competizione federale”

Al Campionato italiano “Cadetti” di Karate, specialità “Kumite”, la squadra di Marco Lentini non sfigura affatto e torna a casa con la consapevolezza di aver fatto un’ottima prova e di avere soltanto sfiorato il podio a causa di un pizzico di sfortuna.

Al centro olimpico “Palapellicone” il coach si è detto “felice ma con un po di amaro in bocca per la grande prestazione dei suoi atleti che conquistano un quinto posto con Nicolò Alfano, perdendo di misura la “finalina” per il bronzo, ed un settimo posto di Emma Colletti che ci sta molto stretto per via di un giudizio arbitrale non all'altezza di un campionato italiano federale. È mancato quel qualcosa in più che riusciremo a prenderci, come sempre con duro lavoro e dedizione”. 

Gli altri atleti impegnati erano Cristian Gulino, Giorgia Giaimo, Giuseppe Gigliotta e Liboro D’Azzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karate, ottima prova per gli agrigentini al campionato italiano “Cadetti”

AgrigentoNotizie è in caricamento