menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, Zibert si racconta: "Biancazzurro sì, un sogno? L'Inter"

Lo sloveno che ama l'Akragas ma sogna la squadra di Roberto Mancini. Il centrocampista scelto da Peppino Tirri spera di proseguire la sua avventura ad Agrigento, ma non nasconde le sue passioni calcistiche

Ha firmato il suo primo gol in serie A, lo sloveno Zibert tra talento e grinta ha voglia di dire battere il Catania. Il biancazzurro di proprietà dell'Akragas, è stato scelto da Peppino Tirri, classe ed estro a servizio di Nicola Legrottaglie: «Sono molto contento per aver segnato prima rete in Italia - dice Zibert ai microfoni di ItaSportPress - peccato però che non sia servito per una nostra vittoria. Mi auguro di segnare in futuro altri goal importanti per la mia squadra. Il derby? Sarà una gara equilibrata e molto combattuta. Noi dobbiamo mettere in campo tanta grinta e corsa. Andremo lì per fare risultato e se giocheremo come sappiamo possiamo ambire alla vittoria. I rossazzurri sono molto forti, dal portiere fino all'attaccante».

Urban Ziber ha un sogno: «Mi piacerebbe continuare a vestire la maglia dell'Akragas. Da bambino tifavo Inter e spero un giorno di poter indossare la maglia dei nerazzurri in Serie A sarebbe davvero un sogno per me così come sarebbe ripercorrere le orme di Nainggolan. Mi vedo molto in lui per corsa e grinta».


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento