Akragas, Silvio Alessi: "Richiesti 400 accrediti, così non si va avanti"

Il presidente del cda akragantino punta il dito a chi, in queste ore ha chiesto tanti biglietti omaggio

Silvio Alessi insieme ai nuovi acquisti

L’Akragas è pronta ad affrontare il Catania. Domani, allo stadio “Esseneto”, l’atteso derby. "Non sono queste le partite che noi dobbiamo vincere – ha detto il presidente del cda biancazzurro, Silvio Alessi. I ragazzi scenderanno in campo con grande determinazione. Noi speriamo di fare dei punti importanti. Sarà una grande partita. Pubblico? Mi aspetto una grande risposta. La prevendita non è andata male, ma ovviamente mi aspetto qualcosa di più. La cosa che mi preme dire, è che abbiamo avuto circa quattrocento richiesta di accrediti. Così, ovviamente non si può andare avanti”. Secondo quanto riferisce la dirigenza, l’Akragas ad oggi ha venduto circa mille biglietti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento