menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pino Rigoli

Pino Rigoli

L'Akragas adesso aspetta il Catania, Rigoli: "Massimo rispetto per loro"

Nella sala stampa dello stadio "Esseneto" tanti gli argomenti trattati, tra questi il derby di domenica contro il Catania. Matteo Di Piazza lancia la sfida alla squadra di Moriero

"E' stata una partita difficile, ma alla fine era importante vincere". Queste le parole del presidente del cda dell'Akragas, Silvio Alessi. "Catania? Faremo di tutto per riuscire a portare a casa un risultato positivo. Domenica mi aspetto una grande cornice di pubblico". E sull'impianto di illuminazione, Alessi dice: "Domani si giocherà un'altra grande partita. Spero - continua - che i consiglieri comunali votino tutti sì. Il sindaco Firetto? E' importante che sia venuto allo stadio, è comunque il primo cittadino".

Accanto il presidente Silvio Alessi, Matteo Di Piazza, vero mattattore di giornata: "Dieci gol? Li dedico alla mia famiglia. Metamorfosi? Ho la fiducia della società e questo mi da tanta carica. La salvezza? Più punti facciamo e meglio è. Perchè mi arrabbio sempre? I miei compagni lo sanno, sono fatto così, sento tanto la partita". E sul derby di domenica Di Piazza dice: "Il gol più importante? Devo ancora farlo, spero di segnare al Catania. Per me - dice il centravanti - è una gara particolare, in quanto ex. Se segno? Certo che esulto".

Nella sala stampa, anche il tecnico Pino Rigoli: "E' stata una bella partita, non era facile vincere e sono contento che la gara si sia messa subito bene. Capuano ha fatto una buona gara. Catania? Per noi è un onore affrontarli. Fino a qualche anno fa - dice Rigoli - per un'amichevole dovevamo fare tante chiamate, adesso li affronteremo. Il loro pubblico? E' di serie A, ho massimo rispetto".

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento