menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dirty soccer", brutte notizie per l'Akragas: ricorso respinto e penalità confermata

La corte d'Appello non accoglie il ricorso dell'Akragas. Al club di Agrigento vengono confermati i tre punti di penalizzazione, inflitti per "responsabilità oggettiva"

E' arrivata la sentenza dei ricorsi in merito al processo sul calcioscommesse del filone "Dirty Soccer", inchiesta avviata dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Catanzaro.

La corte federale d'Appello ha respinto il ricorso dell'Akragas, confermando di fatto la sentenza di primo grado emessa nei confronti della società del presidente Marcello Giavarini (penalizzazione di punti 3 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 ed ammenda di 4.500 euro). Il club è stato coinvolto per "responsabilità oggettiva". Quindi non cambia la classifica per i biancazzurri, decimo posto e 31 punti all'attivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento