menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Agatino Chiavaro, autore di una doppietta

Agatino Chiavaro, autore di una doppietta

Akragas-Rende, le interviste del post partita

I biancazzurri pareggiano contro il Rende e guadagnano un punto importante. Nel post gara intervengono in sala stampa, il presidente dell'Akragas Silvio Alessi, il tecnico Vincenzo Feola e il capitano Agatino Chiavaro. Per gli ospiti parola all'allenatore Benincasa

"Un po' di fortuna non guasta mai". Sono queste le parole del presidente dell'Akragas Silvio Alessi, al termine della sfida tra i biancazzurri e il Rende: "Abbiamo strameritato questo pareggio, anzi c'è un pò di rammarico per la traversa di Tiscione e per il gol annullato. Prendiamo un punto contro il Rende, che è un'ottima squadra. Sono felice che sia venuta qui ad Agrigento giocando a viso aperto. Sono sicuro che loro diranno la loro in questo campionato. Con un po' più di voglia - ammette il massimo dirigente - potevamo portare a qualcosa di più. Siamo primi e sono felice, ho saputo che il Torrecuso ha perso all'ultimo, ogni tanto la dea bendata si gira anche dalla nostra parte". E sul mercato Silvio Alessi ammette: "Qualche giovane arriverà".

Domenica prossima allo stadio "Esseneto" arriverà l'Agropoli, dell'ex tecnico Pino Rigoli: "Sicuramente la partita di domenica avrà un sapore particolare, perchè torna ad Agrigento il nostro ex tecnico. Noi rispettiamo tutti, ma non temiamo nessuno".

Vincenzo Feola nel finale ha stravolto il modulo, inserendo tutti gli attaccanti a disposizione, il tecnico ammette: "Mi devono davvero spiegare cos'è successo nel primo tempo. Li avrei cambiati tutti. Oggi dobbiamo solo prendere di buono la reazione del secondo tempo, abbiamo messo in campo voglia e determinazione, dobbiamo ripartire da qua. Noi abbiamo un modulo spregiudicato, i quattro attaccanti devono fare la differenza, oppure la prossima volta gioco con mezzo attaccante. Oggi mi aspettavo una partita del genere - spiega Feola - dopo la sosta accade spesso questo. Le prime della classe hanno tutti perso. Non è una giusitificazione, è un'analisi, un dato di fatto. Nel primo tempo abbiamo sbagliato, ma nel secondo tempo non posso che fare i complimenti. Il Rende - ammette il tecnico - ha dei buoni giocatori e non ha nulla da perdere. Il mercato? Ad Agrigento ci sono tante problematiche, è difficile qui. Parto da una cosa semplice, il campo: noi questa settimana abbiamo avuto delle grandi difficoltà, non ci siamo potuti allenare, questi ragazzi stanno facendo dei grandi sacrifici.  L'Agropoli ? Non mi devo confrontare con nessuno, devo pensare solo alla partita".
10893522_10205444151721849_517962716_n-2

Il 2015 si apre con una doppietta, Agatino Chiavaro inaugura il nuovo anno con due gol importanti: "Abbiamo avuto un approccio alla partita non da noi. Non so cosa è successo - ammette sorridendo Chiavaro - ma ho fatto questa doppietta. Oggi siamo andati sotto di due gol, era difficile. Noi non soffriamo mai a livello esagerato, spesso sono errori nostri. Noi non arretriamo mai, giochiamo sempre a viso aperto. L'Akragas ha dimostrato che ha un orgoglio e una forza immensa, è questo è l'importante. Gli errori dei giovani? Bisogna dare loro bastone e carota, dobbiamo stargli accanto. Dedico questo gol a mia moglie e mio padre".

 Il Rende ha messo in difficoltà, l'Akragas il tecnico Benincasa ammette: "Un punto ad Agrigento è davvero importante. Ho solo un rammarico, dovevamo chiudere il primo tempo con il doppio vantaggio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
AgrigentoNotizie è in caricamento