menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, Pino Rigoli il "sergente di ferro" che fa bene ai biancazzurri

Il tecnico biancazzurro è tornato ad Agrigento dopo più di un anno. Domenica allo stadio "Esseneto" il "sergente di ferro" è pronto a sedersi sulla sua panchina per la sua prima sfida casalinga

“Corri, corri. Veloce, scatta” . Chi, in questi giorni ha affollato lo stadio “Esseneto” avrà notato il “solito” Pino Rigoli. Allenamenti, urla e preparazione: il "sergente di ferro" è tornato ad Agrigento. Palla al piede e movimenti coordinati, il nuovo allenatore dell’Akragas non vuole sbagliare. Il gruppo prima di tutto e il rigore nel vecchio stile “rigoliano”. 

Contro il Cosenza l’allenatore biancazzurro è pronto a schierare ancora una volta la coppia Madonia- Di Piazza. Fascia da capitano per l’ex Trapani e assist vincente per il compagno di squadra, Madonia è stato subito tolto dal mercato da Pino Rigoli.  

Il secondo avversario dell’Akragas si chiama Cosenza ed i biancazzurri vogliono iniziare a scalare la classifica. In queste ore è partito lo slogan: “Riempiamo lo stadio ‘Esseneto’”, i tifosi di Agrigento non vogliono perdersi di certo, il ritorno del "sergente di ferro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento