menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lello Di Napoli

Lello Di Napoli

Akragas, Peppino Tirri: "Di Napoli è il nostro Antonio Conte"

Il vice presidente dei biancazzurri elogia il neo allenatore akragantino, la filosofia di gioco e la voglia di fare. Inizia oggi una nuova era

"Io sono un carrarmato, la mia squadra deve essere come me". Lello Di Napoli mette grinta e umiltà, il neo tecnico si prende l'Akragas. Nella conferenza stampa di quest'oggi, presente anche il vice presidente, Peppino Tirri: "Gli Europei di calcio - spiega - ci stanno dimostrando tanto, la classe non è tutto, le partite si vincono anche con la grinta. Abbiamo trovato questa caratteristica nel nostro neo allenatore. Ci siamo guardati e capiti subito, lui è stato sempre la nostra prima scelta. Di Gaetano? Abbiamo ascoltato anche lui, per via della situazione contrattuale di Di Natale".

E sul mercato Peppino Tirri dice: "Da oggi inizia ufficialmente, noi ripartiamo da due o tre giocatori: Marino e Vicente sono tra questi. Gli altri - dice Tirri - si sono già accasati con altre squadre, Vono ha firmato per il Livorno. Aveni, Scrugli e Salandria sono sotto contratto. Big? Alcuni di loro hanno ingaggi troppo alti per la nostea politica, il Trapani? Si, potrebbe esserci una collaborazione".

E su Urban Zibert, Tirri è chiaro: "Lo cediamo soltanto con le dovute contropartite tecniche". Peppino Tirri annuncia anche la figura di Sergio Almiròn, l'argentino rientra nello staff dirigenziale: "Lui inizia da adesso la sua giovane carriera da dirigente, dobbiamo essere onorati di avere con noi un professionista esemplare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento