menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Amico

Giovanni Amico

Akragas, Giovanni Amico e la nuova cordata di imprenditori: "Non invento trattative"

L'assessore al Comune di Agrigento parla di una trattativa con una cordata di imprenditori. Il tifoso ed ex dirigente biancazzurro ha incontrato chi ad oggi, ma anche in passato, era interessato ad acquistare l'Akragas

"Soci per l'Akragas? Ci sono, ma gli affari nello sport non si fanno così". A parlare è Giovanni Amico, assessore del Comune di Agrigento e tifoso del club biancazzurro.

"Mi sono messo a disposizione dell'Akragas - dice Amico -  per cercare di colmare un problema che è emerso il 30 maggio. Stiamo cercando di allacciare i rapporti con una cordata di imprenditori che già lo scorso anno avevano voglia di entrare nell'Akragas. Un anno fa - spiega Amico -  sia Tirri che Giavarini mi dissero che non erano intenzionati e che non c'era bisogno di avere altri soci, quindi si interruppe la trattativa per volontà loro. Oggi, quando io riprendo questo tema e quindi vado a Roma per parlare con questi signori, ho necessità di far maturare questa trattativa. Stiamo parlando di quote societarie - continua - chi compra ha bisogno di alcune certezze: ruolo e progetto sportivo e di business. Tutto ciò che emerge oggi non conforta chi deve entrare a far parte dell'Akragas, loro sono disponobili ma l'accordo non si può trovare in una settimana. Se l'attuale società - dice Giovanni Amico - non dà continuità al progetto la trattativa si sgonfia da se. La cordata è disposta ad entrare, non mi invento le trattative. Si tratta di persone serie e che fanno investimenti anche nello sport, ma prima di 'acquistare' devono capire che progetto stanno sposando. Giavarini ed i nuovi possibili investitori? Non si conoscono neanche". 

Se Marcello Giavarini aveva manifestato la voglia di lasciare l'Akragas, oggi potrebbe raccogliere questa nuova 'sfida'. Secondo quanto riferisce Giovanni Amico i nuovi soci sarebbero intenzionati a prendere in mano l'Akragas; adesso la palla passa, ancora una volta, al patron biancazzurro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento