Sport

Akragas, niente esonero: Nicola Legrottaglie si è dimesso

L'ormai ex allenatore biancazzurro nella serata di ieri ha presentato le proprie dimissioni. Per il "dopo Legrottaglie" pronto a subentrare uno tra Rigoli e Tedesco

Nicola Legrottaglie

Niente esonero per Nicola Legrottaglie, il tecnico biancazzurro ha anticipato i tempi e si è dimesso. L’ex Juve e Catania, nella serata di ieri ha presentato le proprie dimissioni alla società Akragas.

L’allenatore saluta Agrigento dopo mezza stagione, il girone di ritorno la squadra biancazzurra lo affronterà con un tecnico diverso.

Legrottaglie dice addio al club di Giavarini e Alessi, con l’allenatore va via anche il suo staff tecnico. 

"E' con sommo rincrescimento che vi comunico la mia decisione di lasciare la guida tecnica dell’Akragas - dice Nicola Legrottaglie. Prendo questa decisione con molta sofferenza contro la volonta di una parte della società, ma con la consapevolezza di chi conosce le logiche del calcio e le esigenze di equilibrio di ogni umana impresa. Un 'regno diviso non può durare'. Spero che in questo modo, la società e l'ambiente sportivo ritrovino lo spirito ed il morale necessari al rilancio da tutti auspicato. Ringrazio - dice l’ormai ex tecnico dell’Akragas - la società per la fiducia che mi ha concesso, i tifosi bianco-celeste che non hanno fatto mancare il loro sostegno all'Esseneto, la città di Agrigento che mi ha accolto con la mia famiglia, tutto lo staff per la vicinanza, ma sopratutto ringrazio i miei ragazzi, i miei uomini. A tutti voi il mio affettuoso saluto e l'augurio di un futuro ricco di successi".

Per il dopo Legrottaglie in lizza un clamoroso ritorno di Pino Rigoli, o la novità Giovanni Tedesco. Nelle prossime ore si saprà qualcosa di più.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, niente esonero: Nicola Legrottaglie si è dimesso

AgrigentoNotizie è in caricamento