Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport

Akragas-Lupa Castelli Romani, fine primo tempo: doppio vantaggio per i biancazzurri

Doppio vantaggio per i biancazzurri, a sbloccare il match è stato Matteo Di Piazza. E' lo stesso centravanti a procurarsi un calcio di rigore trasformato da Beppe Madonia

Akragas e Lupa Castelli Romani si affrontano allo stadio "Esseneto". I biancazzurri partono bene, Ciro Capuano al 3' suggerisce un pallone per Zibert, lo sloveno controlla bene ma sbaglia la conclusione.

L'Akragas non sbaglia però due minuti dopo, è Di Piazza a fissare il momentaneo uno a zero. Il gol è nato grazie agli sviluppi di un calcio d'angolo, il centravanti dell'Akragas è al nono sigillo stagionale. L'Akragas passa in vantaggio al 5' minuto. La Lupa Castelli prova a giocare, ma l'Akragas riparte in contropiede: giusta la combinazione tra i tre attaccanti, Di Piazza suggerisce per Di Grazia che di tacco serve Madonia, palla fuori.

Ritmi alti e partita bellissima. Gli ospiti provano ad agguantare il pareggio, dalla distanza è Maiorano a provare la soluzione, ma la palla termina fuori. Al 27' Matteo Di Piazza viene atterrato in aerea, è Carta a stendere il centravanti biancazzurro, per l'arbitro non ci sono dubbi: è rigore. Dal dischietto si presenta Beppe Madonia, il numero dieci dell'Akragas, spiazza il portiere e sigla il due a zero. L'Akragas è padrone del campo. Al 35' è Grea a sbagliare un retropassaggio, Maiorano prova il lancio ma la palla viene deviata.

Calcio d'angolo per la Lupa, gli ospiti non sfruttano e l'Akragas riparte. Nei minuti finali gli ospiti hanno provato ad alzare il baricentro,  Muscatt e Capuano stringono le linee e la Lupa non passa. In difesa non una delle migliori partite di Grea, apparso in affanno in alcune uscite.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas-Lupa Castelli Romani, fine primo tempo: doppio vantaggio per i biancazzurri

AgrigentoNotizie è in caricamento