rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Sport

Akragas, contro la Reggina serve "fame" e concentrazione

Terzo impegno ostico per i biancazzurri. Dopo il pareggio interno con la Vibonese e la "batosta" esterna contro il Lecce, ha voglia di fare risultato

L’Akragas continua a lavorare sodo in vista dell’impegno di domenica. Allo stadio "Esseneto" arriverà la Reggina. La squadra è uscita vittoriosa dal derby contro il Messina, imponendosi nel gioco e nella personalità. Terzo impegno ostico per i biancazzurri. Dopo il pareggio interno con la Vibonese e la "batosta" esterna contro il Lecce, ha voglia di fare risultato.

Non sarà facile, ma mister Di Napoli ci proverà. La società biancazzurra ha abbassato i prezzi dei biglietti, adesso toccherà ai tifosi. L’allenatore dell’Akragas proverà a recuperare il capitano Daniele Marino, la sua esperienza può aiutare questa giovane squadra. In avanti, i dubbi sull’attacco, verranno sciolti in settimana. Coccuzza è ancora a zero minuti giocati e Aveni ha dichiaranto "d’essere pronto", domenica la Reggina troverà una squadra “affamata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, contro la Reggina serve "fame" e concentrazione

AgrigentoNotizie è in caricamento