menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pino Rigoli

Pino Rigoli

Akragas, le ultime sul calciomercato: D'Aversa al Catania, Rigoli in attesa

Pietro Lo Monaco ha scelto: sarà l'ex Lanciano a guidare la squadra etnea nel prossimo campionato di LegaPro. Il club biancazzurro di Agrigento dovrà sciogliere il nodo Ciro Capuano, ed iniziare a pianificare il presente

È ancora sconosciuto il destino dell'Akragas calcio, la squadra biancazzurra non ha pianificato il presente. Se il Catania dà vita ad un calciomercato importante, la società di Agrigento attende. Il club etneo sta valutando Urban Zibert, lo sloveno è entrato nell'orbita catanese. Con Zach Muscat lontano da Agrigento, c'è anche da sciogliere il "nodo" Ciro Capuano.

Il capitano biancazzurro in una recente intervista ha ammesso con chiarezza che vorrebbe chiudere la sua carriera in quel di Catania. Parole al "miele" del difensore verso la sua ex squadra: "Per il Catania, giocherei anche gratis" Dichirazioni che hanno fatto imbufalire i tifosi biancazzurri, che sul web hanno invitato il loro capitano ad andare via.

L'Akragas gioca la sua partita più importante anche e soprattutto in società, se Giovanni Amico propone nuovi soci, Marcello Giavarini ha voglia di incontrarli. È ancora una calda estate per i supporter del "gigante", tanti i nomi accostati alla squadra di Agrigento, ma in questo momento le certezze sono poche.  

Quasi tutte le altre squadre di LegaPro hanno giò pianificato il pianificabile, confermando o bloccando i migliori allenatori sul mercato. Il Foggia si tiene ben stretto De Zerbi ed il Catania sembra proiettarsi su Roberto D'Aversa. L'allenatore ex Lanciano pare abbia convinto Pietro Lo Monaco. Sfuma la pista Pino Rigoli, il tecnico aspetterebbe ancora una chiamata da parte del vice-presidente biancazzurro, Peppino Tirri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento