Sabato, 13 Luglio 2024
Sport

Criaco "rassicura" l'Akragas, Di Grazia non dimentica: "Agrigento tappa fondamentale"

Il vice allenatore dei biancazzurri: "Giocare in dieci uomini per tanto tempo non è stato facile"

L’Akragas perde due a zero contro il Catania, uomo partita Andrea Di Grazia. L'enfant prodigue è diventato uomo, suo il gol che ha sbloccato il match e suo l’assist vincente per il definitivo due a zero. In sala stampa, Di Grazia ha parlato così: “Agrigento per me è stata una tappa fondamentale. Da lì la mia crescita professionale. Grazie a quella piazza io sono arrivato al Catania, adesso sto cercando di ripagare la fiducia della società. Quando ero in biancazzurro ho fatto gol al Catania, adesso è toccato all’Akragas”.

Nel post gara anche il vice allenatore biancazzurro, Leo Criaco. "Giocare in dieci uomini per tanto tempo non è stato facile. Abbiamo anche avuto la palla per passare in vantaggio. La forza del Catania la conosciamo tutti. Dobbiamo dare continuità alle nostre prestazioni, è un momento delicato ma lavorando bene tutto si risolve. Parigi? Non ho visto il fallo, il ragazzo non ha detto nulla è amareggiato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criaco "rassicura" l'Akragas, Di Grazia non dimentica: "Agrigento tappa fondamentale"
AgrigentoNotizie è in caricamento