Akragas, Aprile: "Ho il biancazzurro cucito addosso, tornare? Magari"

L'ex centrocampista parla del suo passato ad Agrigento, non nascondendo la voglia di tornare nel club di Giavarini e Alessi

Gabriele Aprile

Il calciomercato dell'Akragas non ha ancora preso forma, Peppino Tirri continua a lavorare senza sosta, il nome dell'allenatore non è stato ufficializzato, ma c'è chi ha voglia di tornare ad Agrigento.

Gabriele Aprile, vecchia conoscenza dei biancazzurri ha voglia di tornare a vestire la maglia del "gigante", lui che sotto la gestione Pino Rigoli ha fatto vedere cose importanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vedere l'Akragas in LegaPro mi riempie d'orgoglio - dice il centrocampista - in quella città ho vissuto gli anni migliori. Quando sono andato via ho detto ai tifosi 'arrivederci', oggi posso dire che io quella maglia la sento cucita addosso. Tornare ad Agrigento? Anche subito - afferma Gabriele Aprile - mi piacerebbe davvero tanto. Agrigento è una piazza importante, i tifosi meritano rispetto e tra me e loro non ci sono mai stati problemi. Sto seguendo le ultime vicissitudini e spero che in biancazzurro arrivi un allenatore bravo e preparato. Tirri? Non lo conosco personalmente, so che è una persona che ha fatto parte del calcio che conta, se dovesse chiamare io sono pronto. I miei ex compagni? Nessuno dimentica l'Akragas". Su Pino Rigoli, Gabriele Apire dice: "E' un tecnico molto preparato ed è quasi normale che il Catania abbia scelto lui, gli auguro davvero le migliori fortune".  Gabriele Aprile e l'Akragas, storia di un amore che ha voglia di ricominciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento