Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

L'Akragas Futsal si inchina al Città di Cosenza

I biancazzurri le hanno provate tutte per “rovinare” la festa promozione agli ospiti riuscendo a mettere in seria difficoltà la regina del campionato

Un momento della partita

Vengono sconfitti sul gommato amico dello Sport Village di Agrigento i ragazzi di Peppe Castiglione che devono inchinarsi al cinismo e alla concretezza dei lupi di Mister Chiappetta che soffrono, lottano e alla fine vincono e conquistano vittoria e promozione in serie A2.

Una bella ed intensa partita quella vista ieri ad Agrigento con i biancazzurri padroni di casa che le provano tutte per “rovinare” la festa promozione agli ospiti riuscendo per 2/3 della gara a mettere in seria difficoltà la regina del campionato.

La cronaca della partita vede la prima frazione di gioco chiudersi sul risultato di 1 a 1 a Mirko Caglià in rete per i padroni di casa rispondeva lo spagnolo Zafra (ottima la sua gara) su tiro libero a 2 secondi dalla fine del primo tempo.

Secondo frazione di gioco che si mantiene in equilibrio fino a 5 minuti dalla fine, quando i padroni di casa in superiorità numerica per l’espulsione probabilmente troppo severa nei confronti di Salerno
cambiano atteggiamento e si sbilanciano provando a trovare la rete del sorpasso ma subiscono la letale ripartenza ospite che con Marchio si portano in vantaggio.

Subito il vantaggio ospite i bianco azzurri di casa provano il quinto di movimento ma non riescono a
sfondare e subiscono altre due reti con Chiappetta e Piromallo che rendono fin troppo amara una sconfitta che se nelle previsioni della vigilia ci poteva stare lascia l’amaro in bocca per l’ennesima ottima prova che alla fine non porta punti all’ombra della Valle.

“Dispiace onestante per un gruppo che gioca name e probabilmente raccoglie meno di ciò che merita pagando oltremodo la mancanza di esperienza nella cadetteria nazionale ma siamo contenti lo stesso - dichiara la dirigenza akragantina - per ciò che i nostri ragazzi mostrano i campo, giocandosela a viso aperto con tutti”.

In classifica nonostante la sconfitta l’Akragas mantiene un ottimo margine sulla zona play out mentre il Città di Cosenza conquista una merita promozione in Serie A2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Akragas Futsal si inchina al Città di Cosenza

AgrigentoNotizie è in caricamento