Akragas, Francesco Nobile è fuori pericolo

Notte tranquilla, per il vice allenatore biancazzurro e medici che rassicurano famiglia e amici, accorsi in massa per star vicino al vulcanico tuttofare akragantino

La notizia di ieri aveva lasciato tutti con il fiato sospeso. Francesco Nobile, trasportato con la massima urgenza all'ospedale San Giovanni di Dio, aveva destato da subito preoccupazione.

Notte tranquilla, per il vice allenatore biancazzurro e medici che rassicurano famiglia e amici, accorsi in massa per star vicino all'esplosivo Nobile. Fortunatamente il tuttofare di casa Akragas è fuori pericolo, e ha ringraziato telefonicamente "tutti per l'affetto mostrato". Francesco Nobile, sarà sottoposto ad ulteriori esami di routine, ma il peggio sembra sia passato. 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Migranti si scagliano contro i carabinieri, Carmina: "Solidale con l'Arma, servono strutture adatte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento