Akragas, ceduto il portoghese Diego Garcia

Il giocatore saluta Agrigento, per lui si aprono le porte della serie D. Il classe '97 saluta dopo appena cinque mesi

Diego Garcia

Terzo addio in casa Akragas. A lasciare il biancazzurro è il giovane, Diego Garcia. Dopo le cessioni di Salandria e Marino, il portoghese saluta il biancazzurro.

"La Società Akragas Città dei Templi comunica che il giovane attaccante portoghese Diego Garcia è stato ceduto, a titolo definitivo, al club Seregno Calcio che milita nel campionato di Serie D, girone B2". Garcia non ha mai convinto del tutto mister Di Napoli, il fantasista ha scelto di dire addio all'Akragas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Società tutta ringrazia Diego Garcia per l’impegno profuso e la professionalità dimostrata in questi mesi di permanenza all’Akragas ed augura allo stesso un futuro ricco di soddisfazioni, e le migliori fortune personali e professionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Posti vacanti all'Asp, si cercano figure: Sos operatori socio sanitari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento