rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Akragas, Daniele Marino: "Sapevo di andare via, ma non così"

Lunga lettera dell'ormai ex capitano dei biancazzurri. Il leader difensivo saluta la città con un pizzico di rammarico

Daniele Marino saluta Agrigento. L'ormai ex capitano e leader difensivo dell'Akragas dice addio ai colori biancazzurri. Una lunga lettera, che testimonia anche la volontà del difensore, di rimanere ad Agrigento. Il classe '88, è un nuovo giocatore del Fondi, squadra del campionato di LegaPro.

"Sapevo che un giorno la mia avventura qui ad Agrigento sarebbe finita, ma non immaginavo che succedesse in questa maniera. Sono stati mesi intensi, duri e di grande sacrificio. Abbiamo superato ostacoli che sembravano insormontabili. Prima di tutto, io e la mia famiglia vogliamo ringraziare Dio per averci dato la possibilità di venire ad Agrigento ed essere 'adottati' da famiglie e persone splendide. Un ringraziamento va a tutti i tifosi per l'affetto e l'amore che mi hanno trasmesso, sia nei momenti belli che in quelli difficili. Ci tengo a ringraziare l’Amministratore delegato, Peppino Tirri, il Direttore sportivo Totò Catania e Sergio Almiron per avermi dato la possibilità di vestire questa maglia per il secondo anno consecutivo. Ringrazio lo Staff Tecnico (Mr Di Napoli, Mr Criaco, Mr Pellegrino, Prof. Albarella e Ciccio Nobile) per la fiducia che hanno riposto in me e a loro va la mia gratitudine. Un ringraziamento ai miei fratelli di squadra che credevo di poter far crescere e invece loro hanno fatto crescere me: siete stati fantastici. E per ultimo, un ringraziamento speciale ai due fisioterapisti, Giovanni Calvagno e Claudio Cantavenera, per avermi sopportato, al dottore Giovanni Taverna che si è preso cura di me e della mia famiglia come un padre, a Biagio Nigrelli con il quale ho condiviso momenti indimenticabili, ai due magazzinieri Paolo Iacono e Alessandro Tordi. Un saluto alla mia Chiesa, al Pastore Nino Genova e alla sua famiglia".

Daniele Marino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Daniele Marino: "Sapevo di andare via, ma non così"

AgrigentoNotizie è in caricamento