Basket, Portannese candidato alla vice presidenza della Fip Sicilia

E' lo storico dirigente responsabile della Fortitudo Agrigento e profondo conoscitore del pallacanestro isolana

Gianni Portannese

Il basket siciliano si appresta ad eleggere i suoi vertici. Il comitato regionale della Fip (Federazione italiana pallacanestro) ha fissato le assemblee elettive. Il 5 settembre, a Palermo e Catania, tecnici e atleti voteranno i loro rappresentanti per il nuovo consiglio direttivo federale della Sicilia mentre l’indomani, domenica 6, si terranno a Palermo le elezioni del nuovo comitato regionale e dei delegati all’assemblea elettiva nazionale. In corsa per la prestigiosa carica di vice presidente regionale Fip c’è anche l’agrigentino Gianni Portannese, storico dirigente responsabile della Fortitudo Agrigento e profondo conoscitore del pallacanestro siciliana.

Gianni Portannese è candidato nella lista del candidato presidente Fip Sicilia il ragusano Salvatore Curella. Gli altri candidati sono Enzo Molino per la carica di vice presidente e Gianstefano Passalacqua per la carica di delegato nazionale per la Sicilia. La squadra a sostegno della candidatura di Salvatore Curella alla guida della Fip Sicilia si prefigge l’obiettivo di innovare un movimento che ha bisogno di ripartire, soprattutto in un momento storico come quello attuale, quando tante società stanno facendo fatica a proseguire la propria attività e che dunque hanno bisogno di ascolto e di aiuto da parte delle istituzioni.

Il candidato vice presidente della Fip Regionale, Gianni Portannese dichiara: “L'opportunità di candidarmi come consigliere con la carica di vice presidente della Fip regionale mi è stata offerta da Salvo Curella che candidandosi come presidente ha voluto costruire una squadra motivata ed aperta ad un radicale cambiamento nella gestione del comitato. La conoscenza personale del prof. Curella risale ad almeno 40 anni e ci lega un analogo percorso sportivo come atleta, allenatore e dirigente di società, lui a Ragusa ed io ad Agrigento. Il fatto di aver già collaborato come consigliere mi ha indotto ad accettare questa nuova sfida interrotta 19 anni fa con la certezza di poter aprire una stagione di rinnovamento che elimini le criticità del passato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento