La Fortitudo pronta per la trasferta in casa della capolista Roma, Ciani: "Serve lucidità e cinismo"

La formazione agrigentina, reduce da due sconfitte consecutive, prova a ripartire dal match della capitale

Il coach Franco Ciani

La Fortitudo Agrigento affronterà la capolista Virtus Roma. La partita si giocherà al Palalottomatica di Roma. La gara è valevole per la dodicesima giornata del girone di ritorno. Hanno presentato il match, coach Franco Ciani ed Edoardo Fontana.

“Giochiamo contro la prima in classifica - commenta Ciani - ed in casa loro. La Virtus sta lottando per la promozione diretta, questo è un obiettivo dichiarato e inseguito. I capitolini devono tenere le dirette concorrenti dietro. Troveremo una squadra determinata e che non concederà nulla. Questo deve farci capire quale tipo di cifra tecnica e tattica sarà necessaria. Avremo dalla nostra parte che i favori del pronostico e la pressione saranno nei nostri avversari".

Ciani aggiunge: "Questa è una componente fondamentale se noi riusciremo ad interpretare la gara con il giusto piglio e la giusta irriverenza. Nell’ultima gara interna contro Casale non siamo stati all’altezza delle nostre qualità. Non abbiamo avuto la capacità di essere concentrati e intensi, non siamo mai decollati, neppure nel nostro momento migliore. Virtus Roma? Sarà una gara di grande fisicità. E’ una squadra ricca di talento e di mestiere, abbiamo preparato la gara cercando di ritrovare la nostra solidità offensiva. Se noi concediamo campo libero, facciamo fatica. Dobbiamo avere la capacità d’essere lucidi. Dovremmo essere molto cinici e precisi, ma anche molto attenti. Ogni errore o leggerezza, potrà essere pagata a caro prezzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così Edoardo Fontana: “Giochiamo con la squadra più forte del campionato. Sarà una partita tosta, soprattutto a livello difensivo. E’ una squadra molto fisica, i loro americani producono molti punti. Serve una partita solida. Bisogna coinvolgere tutti nel gioco, mettendo sul campo i nostri punti di forza. Serve farli muovere molto. Playoff? Dobbiamo vincerle tutti - risponde Fontana -, i calcoli si fanno dopo. Palalottomatica? Sarà pieno di gente, ma noi conteremo sul  calore dei nostri tifosi. Molti agrigentini fuori sede spesso vengono a sostenerci, credetemi si fanno davvero sentire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento