Tennis, al via il campionato invernale di serie D

Diciassette squadre agrigentine si contenderanno i cinque posti riservati alla nostra provincia nel tabellone regionale, un paio di squadre, almeno, possono ambire a conquistare la serie C

Alfano e Curaba (Cianciana)

Prende il via, domani mattina, con la disputa della prima giornata, la fase provinciale del campionato invernale di serie D di tennis.

Nella nostra provincia risultano iscritti diciassette club che si contenderanno i cinque posti riservati nel tabellone regionale a 32, che promuoverà quattro squadre nel campionato di serie C.

Le squadre agrigentine sono state suddivise in tre gironi; a qualificarsi saranno le prime classificate di ogni girone assieme alle migliori due seconde classificate.

Nel primo girone la favorita d’obbligo è il Città dei Templi di Agrigento che può contare su Platania, D’Alessandro e Di Mino che dovrebbero fare la differenza. Per la seconda piazza in lotta il Sant’Angelo Licata e chi uscirà vincente dal derby tra TC Favara e Città di Favara.

Il secondo girone è quello più equilibrato in quanto non c’è una vera favorita. Quasi sullo stesso piano Sporting Bellavista, Città di Favara, CT Agrigento e TC Raffadali. Difficilmente una squadra arriverà alla fine a punteggio pieno e a decidere l’ammissione al tabellone regionale potrebbe essere la differenza set.

Il TC Favara, nel terzo girone, forte dei vari Bosco, Bunone e Pitrone, gode dei favori del pronostico. Per il secondo posto lottano: il Bellavista “A” di Ruoppolo e Cavaleri, il Bellavista “C” di Riccardo Parla e il Cianciana degli alfieri Curaba e Alfano, assieme al Ravanusa.

La seconda fase, quella regionale avrà inizio a gennaio del 2017.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento