Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Akragas, mister Di Napoli: "Abbiamo dato il massimo, loro più forti"

I padroni di casa vincono quattro a uno. I biancazzurri vanno prima in vantaggio, per poi essere recuperati e sorpassati

L'Akragas torna dalla trasferta di Lecce, rimediando una sconfitta pesante. I biancazzurri hanno prima messo paura ai giallorossi, per poi subire quattro reti. Troppo il divario tecnico tra le due squadra, forti anche gli obiettivi stagionali ben diversi. Il Lecce è stato costruito per vincere il campionato di LegaPro, a testimoniarlo, anche e non solo, i dodicimila tifosi dello stadio "Via del Mare".

I biancazzurri hanno provato a tenere botta, ma poi i padroni di casa hanno fatto la partita. Ad analizzare il match, il tecnico dell'Akragas, Di Napoli: "Quattro reti? Sono troppe. Ho una squadra molto giovane, abbiamo fatto un buon primo tempo, poi la differenza l'hanno fatta i giocatori del Lecce. Per provare a fare risultato qui, ci vuole ben altro. Zanini? Può ricoprire diversi ruoli. Il vantaggio? Non ci siamo mai illusi. Sapevamo - dice l'allenatore - la differenza tra noi e loro. Spero che questa sconfitta serva a farli crescere in fretta". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, mister Di Napoli: "Abbiamo dato il massimo, loro più forti"

AgrigentoNotizie è in caricamento