Sport

Catania-Akragas, uno a uno: bella prova dei biancazzurri

I biancazzurri hanno sbloccato il match al 41' grazie a un missile dalla distanza di Zibert. Il Catania è apparso in parte disorientato e slacciato nei reparti. L'Akragas è stata ordinata e attenta, la squadra di Nicola Legrottaglie ha giocato meglio del Catania

Un punto ciascuno per Catania e Akragas. Uno a uno, e bella prestazione per gli uomini di Nicola Legrottaglie.

I biancazzurri hanno sbloccato il match al 41' grazie a un missile dalla distanza di Zibert. Il Catania è apparso in parte disorientato e slacciato nei reparti. L'Akragas è stata ordinata e attenta, la squadra di Nicola Legrottaglie ha giocato meglio del Catania. 

Nel secondo tempo Pancaro inserisce Plasmati: esperienza al servizio della squadra etnea. Il Catania cambia volto, ed è proprio Plasmati al 41' che acciuffa un pareggio quasi insperato: uno a uno e squadre in parità. Gli etnei hanno impegnato Vono dalla distanza è stato Russotto a provare il gol dalla distanza, ma Vono c'è.

Legrottaglie ha fatto esordire in campionato anche Beppe Savanarola, nel finale si aprono le praterie per entrambe le squadre: Calil fa tremare l'Akragas, il pallone sbatte sulla traversa difesa da Vono.

Non era facile, ma l'Akragas ha superato a pieno l'esame per diventare grande. La Cenerentola del campionato, ha imposto il gioco al "Massimino".

Una prova importante per la squadra di Legrottaglie, lui ex di casa e eroe mai dimenticato. I biancazzurri escono dal campo tra gli applausi. 

TABELLINO CATANIA-AKRAGAS 1-1 (Zibert 41'-Plasmati 87')

Catania (4-3-3): Bastianoni, Parisi, Ferrario, Pelagatti, Nunzella, Lulli (Musacci 61'), Agazzi, Scarsella (74' Plasmati), Falcone (29' Calderini), Calil, Russotto

Akragas: Vono, Salandria, Sabatino, Vicente, Marino, Capuano, Mauri, Zibert, Cristaldi, Madonia, Leonetti

Ammoniti: Parisi, Lulli, Leonetti, Madonia, Capuano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Akragas, uno a uno: bella prova dei biancazzurri

AgrigentoNotizie è in caricamento