menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Russo gela l'Esseneto, autogol e Akragas sotto

Nei primi 45 minuti l'Akragas è sotto di un gol, causa un pasticcio difensivo del "gigante" difensore. Gli akragantini provano a reagire ma Biondo oggi è sfortunato

Pomeriggio caldissimo allo stadio Esseneto. Il calcio agrigentino chiama tifosi e semplici appassionati, l'Akragas si gioca sul soleggiato manto erboso un posto tra le grandi.

 
Orfana di capitan Russello, gli akragantini di mister Montalbano si affidano al colpitori di testa Russo,  Semprevivo, Tilaro. Il Real Metapontino si chiude con un "catenaccio" solido schierando un modulo 3-5-1-1.
 
Il Real Metapontino parte subito  forte impegnando fin da subito con una verticalizzazione l 'estremo difensore Infantino. Ritmi alti e capovolgimenti di fronte, Bennardo con caparbietà si guadagna un calcio d'angola che viene fruttato malamente dalla squadra di casa.
 
L'Akragas si fa pericolosa con una giocata sopraffina di Marasco che con un tunnel si "beve" il difensore di Montalbano Jonico Rus e palla che prende le misure della porta avversaria.
 
Al 20' del secondo tempo la squadra ospite si affaccia dalle parti di Infantino con una palla pericolosa del numero 7 La Vecchia.che sciupa un buon cross. Al 21' chiamata sbagliata del guardalinee che ferma un'azione pericolosissima dell'Akragas. 
 
Al 24' brutto fallo di Morgana che ferma il numero 9 Bruno, ammonizione e punizione da posizione pericolosa.  Batte Albanese e palla che attraversa tutta l'area avversaria.
 
Al 34' pasticcio del difensore akragantino Russo che con un retro passaggio sorprende Infantino e regala il vantaggio alla squadra ospite, che gela l'Esseneto. Akragas 0 Real Metapontino  1.
 
L'Akragas prova a reagire al 35', Marasco serve Biondo che sbaglia un vero e proprio rigore in movimento. Ancora in avanti gli akragantini che sciupano tre ghiottissime con Biondo che non inquadra la porta. 
 
A riposo lungo i padroni di casa sono sotto uno a zero.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento