menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Di Napoli e Longo

Di Napoli e Longo

Akragas, Alessi: "Soddisfatto della prestazione del gruppo"

Il presidente biancoazzurro ha elogiato i giovani della rosa per l'impegno con la Vibonese. Domani riprende la preparazione in vista della trasferta di Lecce

Riprende alle 16 di domani, all’Esseneto, la preparazione dell’Akragas in vista della seconda di campionato, la trasferta di domenica prossima a Lecce. Intanto a Silvio Alessi, presidente biancoazzurro, l’atteggiamento della squadra nel match di ieri con la Vibonese, finito 1 – 1, è piaciuto. 
 “Personalmente sono contento – dice Alessi - della prestazione offerta dal gruppo. Sono orgoglioso della squadra perché ha dato tutto quello che poteva e in condizioni di grande emergenza, per l’assenza di parecchi giocatori di spessore, è riuscita a portare a casa un punto. Ritengo che il pareggio sia stato frutto dell’inesperienza”.

“Capisco i tifosi, che sono preoccupati per l’organico giovane, ma chiedo loro di avere pazienza.  Sono convinto che con questa rosa di giocatori – aggiunge Alessi -riusciremo a mantenere la categoria. La società ha speso tutto il budget a disposizione per la campagna acquisti che quest’anno è limitato a causa anche di altri investimenti per la riqualificazione dello stadio Esseneto. La nostra campagna acquisti è chiusa e con il rientro degli infortunati l’Akragas sarà all’altezza del campionato di Lega Pro. Invito tutti, tifosi e stampa, a stringersi intorno a questi giocatori che presto mostreranno tutto il loro valore, regalandoci grosse soddisfazioni”. 
Intanto il club sta allestendo allo stadio il “Museo della storia dell’Akragas”. Da un’idea del direttore generale, Nino Di Giacomo, con l’obiettivo di far conoscere, soprattutto alle nuove generazioni, la storia della società agrigentina, nelle pareti interne dell’ingresso principale, accanto i due spogliatoi, saranno installate decine di eleganti pannelli con le foto storiche delle varie formazioni dell’Akragas a partire dal 1952 e fino alla stagione appena cominciata.

“L’iniziativa, ideata lo scorso anno, è stata sposata in pieno da Lillo Sanzo, titolare della Serigrafia Mediterranea, che a titolo gratuito, ha realizzato – conclude il club - le stampe e ne sta curando l’allestimento”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento