Sport

La commissione disciplinare: "Akragas-Roccella allo stadio 'Esseneto', ma a porte chiuse"

Il presidente Silvio Alessi aveva proposto il ricorso dopo la squalifica del campo a seguito di presunti episodi violenti avvenuti al termine della gara casalinga contro la Battipagliese

Il presidente Alessi

La partita Akragas-Roccella, in programma per domenica 2 novembre, si giocherà allo stadio "Esseneto" di Agrigento, ma a porte chiuse. E' quanto deciso dalla commissione disciplinare che ha quindi accolto parzialmente il ricorso presentato dalla società agrigentina. Il presidente Silvio Alessi aveva proposto il ricorso dopo la squalifica del campo a seguito di presunti episodi violenti avvenuti al termine della gara casalinga contro la Battipagliese.

Pochi minuti fa è arrivato il verdetto, secondo cui quindi l'Akragas potrà giocare tra le mura casalinghe, ma senza pubblico. In attesa della decisione del giudice sportivo, la Lega aveva reso noto che sarebbe stato lo stadio di Gela ad ospitare la gara Akragas-Roccella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La commissione disciplinare: "Akragas-Roccella allo stadio 'Esseneto', ma a porte chiuse"

AgrigentoNotizie è in caricamento