rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Speciale

Spenti i semafori della Rotonda Giunone e della Salita Coniglio, perchè?

"Egregio signor sindaco, cconversando con un suo assessore fresco di nomina nella persona del dottor Gramaglia, alla mia domanda sul mancato funzionamento dei semafori in oggetto evidenziati, con mio sommo stupore e con una giustificazione che ha dell'incredibile, mi ha spiegato che il Comune di Agrigento risulta essere moroso nei confronti dell'Enel di svariate migliaia di euro, ragion per cui la signoria vostra sta valutando la possibilità di (s)vendere, talune proprietà del Comune per pagare le bollette insolute nei confronti della predetta Società. Ha aggiunto inoltre, che l'Enel sta tenendo sulla griglia la signoria vostra per una sorta di ripicca per la sua nota campagna (che io condivido!!) contro l'installazione del rigassificatore a Porto Empedocle, che come è noto è di proprietà della medesima. Posto che tali affermazioni sono tutte da verificare, fatta salva una sua immediata conferma, e avendo la netta sensazione di aver individuato nel mio interlocutore un problema,  e non la soluzione per la cittadinanza che lo ha votato, nonostante il soggetto sia piuttosto simpaticone e disponibile, mi chiedo e le chiedo, quali progetti e quali programmi Ella proporrà agli agrigentini per sostenere la sua annunciata prossima ricandidatura a sindaco per le elezioni di primavera, atteso che da almeno 6 mesi, nulla è stato fatto per risolvere il disservizio segnalato. Prima di salutarla, volevo suggerirle, al fine di realizzare qualche risparmio, di azzerare le indennità di tutti gli Assessori, ivi compresa quella del Dr. Gramaglia semmai erogata, il quale è già lautamente retribuito dal nostro comune datore di lavoro, e dei consiglieri Comunali per far fronte ai debiti contratti con l'Enel. Ma proprio per finire, non mi soffermo sulle periferie abbandonate e prive di elementari servizi che sono sotto gli occhi di tutti, e sulle strutture  sportive carenti di manutenzione e adeguamenti normativi che costringono le società ad elemosinare  impianti della provincia per lo svolgimento delle gare".

Carmelo Aversa, segretario territoriale Fsi/Usae

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spenti i semafori della Rotonda Giunone e della Salita Coniglio, perchè?

AgrigentoNotizie è in caricamento