Martedì, 16 Luglio 2024
social

Il vino agrigentino di “A’ Luna Wines” premiato come unico Grillo siciliano al Women’s international wine trophy

Si tratta dell'azienda della famiglia Natalello i cui vigneti si trovano in contrada Fauma. Le coltivazioni affondano le radici in terre calcareo-gessose bianche che somigliano al suolo lunare

Il vino prodotto ad Agrigento si distingue ancora una volta in un concorso enologico internazionale. Questa volta è il turno di “A’ Luna Wines”, l’azienda della famiglia Natalello con i vigneti in Contrada Fauma che affondano le radici in terre calcareo-gessose bianche come la luna: da qui il nome dell’azienda e della contrada che danno vita a uve Grillo e Nero d’Avola che vengono vinificate in purezza. 

Il premio arriva nel contesto del Women’s International Wine Trophy a Stoccarda dove la giuria ha incoronato il bianco Grillo Doc Sicilia 2021 Kallà, assegnandogli la medaglia d'oro, il cui sorso rivela note di agrumi, fiori bianchi e un'elegante mineralità riflettendo il carattere autentico del territorio in cui nasce. Un vigneto a regime biologico e ricco di biodiversità, a pochi passi dalla Scala dei turchi di Realmonte che viene anche omaggiata sull’etichetta del Grillo di “A’ Luna Wines” riprendendo lo skyline visto dall’alto di una delle più famose falesie di marna bianca della costa siciliana, metà di turisti che arrivano da tutto il mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vino agrigentino di “A’ Luna Wines” premiato come unico Grillo siciliano al Women’s international wine trophy
AgrigentoNotizie è in caricamento