Lo sapevate che... la storia della Coca Cola

Da medicina a bibita delle feste, ecco come è nata

Lo sapevate che la Coca Cola è nata per sbaglio e che inizialmente era una medicina? E sapevate che in origine era di colore verde? Proprio così, a dargli questo strano colore erano le erbe sulle quali era basata.

La Coca Cola fu inventata da un farmacista che viveva ad Atlanta, John Pemberton. Provando in un pentolone una combinazione di ingredienti venne fuori un liquido color caramello; lo portò alla farmacia più vicina dove propose di venderla al bicchiere come medicina che curava la dipendenza da morfina, la nevrastenia, l'emicrania e perfino l'impotenza. Gli aggiunse pure dell'acqua gassata per dargli un pò di brio e per renderla pi gradevole aggiunse zucchero al posto dell'alcool.

Il nome Coca Cola deriva dai due ingredienti principali ricavati dalle foglie delle piante di coca e dalle noci di cola che erano ricche di caffeina, infatti fino al 1905 la bevanda conteneva tracce di cocaina.

Il boom iniziò quando altre farmacie accettarono di venderla. Quando Pemberton morì nel 1888 ne acquisto i diritti Mr. Asa Griggs Candler, che smantellò la parte farmaceutica e iniziò un processo di industrializzazione e diffusione della bevanda.

Nel 1900 il volume d'affari era quaranta volte superiore rispetto al 1890, fu allora che Candler decise di concedere i diritti di imbottigliamento in altri paesi, iniziando così a far conoscere questa bibita oltreoceano. Inoltre, distribuì a tutti i rivenditori il famoso logo rosso che ancora adesso la contraddistingue, con una strategia di marketing invasiva. Nel 1923 Candler vendette l'azienda per 25 milioni di dollari, l'aveva acquistata per  soli 52.000 dollari, e l'azienda venne quotata in borsa. Nel 1928 venne portata ai giochi olimpici di Amsterdam e fatta conoscere a tutto il mondo.

Nel 1931 fece il suo debutto il Babbo Natale rosso associato alla iconica bottiglietta in vetro; da quel momento fu un ascesa che va avanti ancora adesso, è forse il marco più conosciuto e riconoscibile al mondo, ma senza alcun dubbio è la bibita analcolica più famosa in assoluto.

Oggi non esiste angolo del mondo dove la Coca Cola non sia distribuita e nonostante i tanti pareri discordanti “fa bene, fa male”, è sicuramente la bibita perfetta per accompagnare una pizza o le patatine davanti una partita e in tutte le occasioni che vorrete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento