rotate-mobile
social Cattolica Eraclea

Sicilia virtual, tutto sul sito archeologico di Eraclea Minoa a portata di click

Fruibile online l'area fondata dai Selinuntini nel VI sec. a.C. e riportata alla luce negli anni '50

La cultura in Sicilia diventa a portata di click. Tutto questo è "Sicilia Virtual + - I luoghi della cultura", il  progetto realizzato dal governo regionale con l'assessorato ai Beni culturali e con l'Autorità regionale per l'innovazione tecnologica mediante  le risorse del Po-Fesr Sicilia 2014-2020.

Tra i luoghi disponibili online attraverso un portale web, un’applicazione per smartphone che sfrutta le potenzialità di realtà aumentata, ricostruzioni in 3D, immagini e contenuti multimediali, c’è anche l’Area archeologica e Antiquarium di Eraclea Minoa. 

Il tour multimediale ha inizio con una descrizione storica del sito fondato dai Selinuntini nel VI sec. a.C. Gli scavi degli anni ’50 hanno fatto riaffiorare il teatro, un settore dell’abitato, ampi tratti della cinta muraria e la necropoli. Un luogo carico di fascino e storia che ha attraversato l’invasione cartaginese fino alla realizzazione di una basilica funeraria nel V-VI secolo d.C. La splendida area è ora fruibile online con tanto di documentazione fotografica, con numerosi scatti del costone di Capobianco, la foce del fiume Platani, Eraclea vista dall’alto, Ortostralcio, l’Antiquarium  con i suoi reperti tra cui la Testa femminile in terra cotta, la figura di Sileno e Maschera Teatrale, IV sec. a.C., la Brocca con scena di corsa, la Statuetta femminile in terra cotta, il Vasetto porta profumi, VI sec. a.C., il Piccolo altare di terra cotta con lotta di animali, V sec. a.C, la Maschera in terracotta con testa di Gorgone (VI sec.a.C.) e molto altro ancora. Non manca la documentazione grafica con planimetrie e piante.  A completare il viaggio anche la visita virtuale e il video.

Questi gli altri siti culturali già presenti in "Sicilia Virtual +": Catania, Teatro romano e Odeon; Enna, Villa romana del Casale, Area archeologica di Morgantina E Museo di Aidone; Messina. Area archeologica e Antiquarium di Tindari; Palermo, Area archeologica Monte Jato, Castello a Mare, Area archeologica e Antiquarium di Himera, Area archeologica e Antiquarium di Solunto, Chiesa e chiostro di San Giovanni degli Eremiti, Palazzo della Zisa, Casina cinese e Museo regionale di Terrasini; Ragusa, Parchi archeologici di Kamarina e Cava d'Ispica; Siracusa, Parco archeologico Neapolis; Trapani, Area archeologica di Segesta, Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicilia virtual, tutto sul sito archeologico di Eraclea Minoa a portata di click

AgrigentoNotizie è in caricamento