rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
L'iniziativa

Anche il Mandorlo in fiore nella nuova "vetrina" della birra Messina

La città dei Templi compare nel viaggio-tributo dell'azienda per fare scoprire le bellezze delle 9 province siciliane

C'è anche Agrigento col suo Mandorlo in fiore nella nuova "vetrina" offerta da uno dei brand più noti nel mondo: Birra Messina. L'arte siciliana torna a vestire i nuovi bicchieri prodotti dall'azienda che, anche nel 2024, prosegue nel suo percorso di omaggio all'isola che le ha dato i natali, ispirandosi alle sue ricchezze. "A quattro anni dal primo lancio, - sottolineano gli ideatori del progetto - tre nuovi bicchieri chiudono la collezione di 9 capolavori per dare vita a un vero e proprio viaggio-tributo alla scoperta delle 9 province siciliane".

I decori dei tre nuovi bicchieri, ispirati ai mosaici di Piazza Armerina in provincia di Enna, appunto al Mandorlo in fiore di Agrigento e ai castelli di Caltanissetta, raccontano sia la storia degli artisti che ne hanno ideato i fregi, sia l'impegno concreto di Birra Messina nel celebrare l'arte di questa meravigliosa terra, unendo così tradizione e innovazione".

A disegnare i mandorli in fiore sui bicchieri è stata l'agrigentina Alessandra Pennino che, con un passato da pittrice, ha fatto della natura e della cultura siciliane le sue fonti d'ispirazione. Ha così basato la progettazione del bicchiere dedicato ad Agrigento sullo studio della pianta di mandorlo. Un disegno che nasce per raffigurare la primavera siciliana, così come la vedono gli occhi dell'artista: delicata, gioiosa e allo stesso tempo elegante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il Mandorlo in fiore nella nuova "vetrina" della birra Messina

AgrigentoNotizie è in caricamento