Torna l'ora solare, quando spostare le lancette un'ora indietro e dormire un'ora in più

Le lancette saranno spostate un’ora indietro dalle 3 alle 2 del mattino, le giornate si accorceranno ma si dormirà un’ora in più fino all’ultimo weekend del mese di Marzo

Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020 le lancette andranno spostate di un’ora indietro dalle tre alle due del mattino. Come ogni anno, lo spostamento dell'orario avrà la conseguenza di avere giornate all'apparenza più brevi, con meno luce durante il giorno; guadagneremo un'ora di sonno a discapito della luce solare.

L'ora solare da sempre provoca alcuni disturbi, come sbalzi di umore e problemi di insonnia, giusto per qualche giorno. Nella maggior parte dei casi si tratta di piccoli fastidi, che si verificano due volte l’anno.

L’ora legale introdotta nel 1966 permette di avere un’ora in più di luce alla sera nei mesi caldi: ciò si traduce in un risparmio dello 0,2% sul consumo di energia elettrica. Se l’ora legale restasse in vigore tutto l’anno però avremmo però albe molto buie e meno ore di luce alla mattina. Di contro a qualcuno le giornate potrebbero sembrare più lunghe. Questione di punti di vista. E anche di abitudini.

Come molti sapranno l’abitudine di spostare avanti e indietro le lancette è destinata comunque ad essere superata in seguito alla decisione del Parlamento europeo di abolire il cambio tra ora legale e ora solare. Il nuovo regime entrerà in vigore nel 2021 ma spetterà agli Stati membri decidere se rimanere con l’ora solare oppure optare per quella legale (il Parlamento italiano deve ancora esprimersi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento