rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
social

Ecco l’iniziativa #nontiscarto: parte da Facebook la sfida a colpi di ricette “di recupero”

Ad aderire alla campagna anche la comunità “Slow Migrants Zagara”, da sempre in prima linea contro lo spreco di cibo

Parte da Facebook #nontiscarto di Slow Food Sicilia, la challenge a colpi di ricette “di recupero”. Ad aderire  anche la Comunità Slow Migrants Zagara di Agrigento insieme ad altre associazioni per promuovere il valore del cibo con diverse iniziative conviviali e con interventi di sensibilizzazione nelle scuole.

Generare consapevolezza sulle gravi conseguenze che il cibo sprecato produce è uno degli obiettivi prioritari che la Comunità Zagara si è data fin dalla sua costituzione: il cibo che finisce nell’immondizia, infatti, oltre ad essere amorale sul piano sociale, produce gravi ripercussioni dal punto di vista ambientale, perché sprecare cibo significa sprecare suolo, acqua, immettere in atmosfera gas serra in eccesso e mortificare il lavoro impiegato per produrre quel cibo.

Considerato che nell’ultimo anno, in Italia, lo spreco pro capite è stato valutato in 27 chilogrammi per abitante per contrastare efficacemente questo deprecabile fenomeno risultano essenziali l’informazione ai cittadini ed il loro coinvolgimento in azioni virtuose replicabili nel proprio quotidiano. Da qui l’idea di fare ricorso allo strumento social per dare vita ad una challenge, ovvero una sfida virtuale centrata sulla pubblicazione di ricette “di recupero”, con corredo di foto degli avanzi utilizzati e del piatto finito, da condividere su Facebook dal 5 al 20 febbraio, con l’ulteriore stimolo di vincere una cena per due persone messa in palio da Ginger People&Food.

La sensibilizzazione sul cibo come valore verrà inoltre portata avanti proponendo incontri nelle scuole che sceglieranno di aderire alla campagna – come ha già fatto l’I.C. “Esseneto” di Agrigento – e programmando con altre realtà associative diversi appuntamenti conviviali, come le cene a tema e le “disco-soup” a base di buona musica e di prodotti alimentari non più vendibili ma ancora buoni da cucinare e mangiare.

Cominciata  su tutto il territorio regionale il 5 febbraio la campagna #nontiscarto vivrà il suo momento conclusivo il 29 aprile, gli eventi saranno aperti a tutti coloro i quali vorranno partecipare e contribuire attivamente alla loro realizzazione e si potranno seguire, oltre che sui profili social di Slow Food Sicilia, sulla pagina Facebook della Comunità Slow Food Zagara Agrigento.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco l’iniziativa #nontiscarto: parte da Facebook la sfida a colpi di ricette “di recupero”

AgrigentoNotizie è in caricamento