rotate-mobile
social

Il Natale è servito, i piatti immancabili nelle tavole degli agrigentini

Viaggio nel gusto attraverso alcune pietanze della tradizione dal sapore irresistibile

In Sicilia e non solo con l’arrivo del Natale non mancano le abbuffate. Ad attenderci pranzi e cene infinite con un menù ricchissimo. Antipasti, primi,secondi, contorni, senza dimenticare i dolci.  Ma quali sono quelle pietanze immancabili nelle tavole degli agrigentini? Dalla vigilia al giorno di Natale, la lista è lunga noi ci limiteremo a selezionare i più sfiziosi o ricercati.

Pasta con sarde e finocchietto. Di origine araba questo primo piatto è unico e corposo adatto a soddisfare anche i palati più esigenti.

La mpignulata. Molto diffusa a Licata si prepara con pasta di pane lievitata. Forma caratteristica di una pagnotta o filoncino e  possiamo trovare quella con spinaci, quella con broccoli e patate. C’è anche la mpignulata con salsiccia, caciocavallo e olive.

Baccalà “assassunàtu” . Che Natale sarebbe senza baccalà? Questa è una ricetta tradizionale con pomodoro e patate . Un peccato di gola irrinunciabile.

Arancine. Immancabili  le arancine al ragù per le festività. Croccanti, appetitose, una tira lìaltra. Da preparare in casa la sera della vigilia o il giorno di Natale.

Panelle.  Sono uno dei piatti simbolo della gastronomia siciliana. Cibo da strada per eccellenza di derivazione palermitana  preparato con farina di ceci,acqua, sale, prezzemolo,olio per friggere. 

Cous cous dolce. Una ricetta ancora segreta quella originale e legata al Monastero dello Spirito Santo delle suore cistercensi di Agrigento. Ne esistono diverse versioni in tutta la Sicilia, tra le ricette più appetitose c’è quella del cous cous al pistacchio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Natale è servito, i piatti immancabili nelle tavole degli agrigentini

AgrigentoNotizie è in caricamento