rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
social

La nuova frontiera dello street food: dalle Hawaii arriva la Pokè

Lontano parente di una nostra insalata, questo piatto unico racchiude in se sapore, profumi esotici e leggerezza

E’ la moda del momento che spopola nelle grandi città, non è ancora arrivata qui da noi, ma già ne sentiamo parlare. Ma di preciso cosa è una Pokè?

Lo street food sta pian piano cambiando e diventando sempre più internazionale, per cui non dobbiamo stupirci se sentiamo parlare di pad thai o samosa accanto a arancine, panelle e stigghiola. Non solo diverge visivamente dall’idea classica di cibo da strada che tutti abbiamo, ma diventa anche salutare e strizza l’occhio a diete e a tutti quelli attenti alla calorie.

La 'Pokè', arriva dalle Hawaii e si presenta come un'insalata, anche se, in realtà, è molto di più. Si perché poco assomiglia ad una nostra insalata; è un piatto unico a base di verdure che vengono abbinate a pesce crudo o cotto al vapore, a riso o quinoa, a frutta, alghe, salse e marinature. Una pokè bowl sazia e contiene proteine, vitamine, carboidrati tutti nella stessa scodella.

Il termine pokè significa tagliato a cubetti ed è questo, infatti, il taglio tipico del pesce servito, a scelta, insieme a riso, quinoa o cereali vari, condito con marinature diverse, con maionesi aromatizzate e salse indo-thailandesi.

Il costo di una poké di solito si aggira tra i 7 e i 12 euro, a seconda della misura della ciotola e degli ingredienti.

Altro grande vantaggio è il fatto che si presta per essere mangiata sul posto o portata via e mangiata a casa, ovunque si vuole, con forchetta, cucchiaio o bacchette asiatiche.

Online tante ricette per prarare un'ottima pokè; e allora perché non pensare di cimentarsi ai fornelli di casa così da provare questa prelibatezza dai profumi orientali?

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova frontiera dello street food: dalle Hawaii arriva la Pokè

AgrigentoNotizie è in caricamento