rotate-mobile
Martedì, 21 Marzo 2023
Web

Soli e senza minestra riscaldata, il 50% degli italiani preferisce restare single

Un'analisi condotta su tutto il territorio nazionale spiega i motivi

Niente minestra riscaldata in Italia. Il 50% della popolazione italiana è single e i dati dicono inoltre che l'italiano preferisce restare single se l'alternativa è tornare con l'ex. I motivi? Li spiega una ricerca condotta su tutto il territorio nazionale.

Ci sono diverse ragioni. In primo luogo, molte persone preferiscono concentrarsi sul lavoro e sulla carriera piuttosto che sui legami sentimentali. In secondo luogo, ad oggi, c'è una maggiore libertà sessuale rispetto al passato, e la cultura delle relazioni libere è diventata più accettabile. Infine, la vita frenetica e stressante non consente di avviare nuove conoscenze, il che incide notevolmente sulla propensione a rimanere single.

Indubbiamente, negli ultimi anni c'è stato un significativo aumento del numero di persone non impegnate sentimentalmente. Tuttavia, non tutti sono soddisfatti della propria situazione e hanno espresso frustrazione per la difficoltà di trovare un partner con cui condividere la propria vita.

Di conseguenza, tornare con l'ex rappresenta una soluzione più facile? Il risultato di alcune indagini condotte da SpeedVacanze.it e SpeedDate.it ( tour operator specializzati in eventi e vacanze per single, di cui il fondatore anglo-italiano Giuseppe Gambardella, che da oltre 20 anni si prende cura dei single in Italia) riportano alcune testimonianze.

Una è quella di Simone, un single di 35 anni che dice: "A volte mi sento solo e vorrei avere qualcuno con cui condividere le cose belle della vita. Ma è difficile incontrare una persona con la quale ci si senta veramente a proprio agio e con la quale si abbia una connessione profonda. L’avevo trovata con la mia ex, purtroppo le storie finiscono, ma mai tornerei indietro".

E poi ancora Francesca, donna single di 45 anni che sostiene: "Dopo la fine di una relazione di 7 anni, è difficile trovare l’amore. Tornare con il mio ex? Mai nella vita, piuttosto rimango sola!" Ma è davvero meglio essere single che tornare con il proprio ex? Secondo la ricerca di SpeedVacanze.it e SpeedDate.it  il 63% dei single intervistati dichiara di essere felice e soddisfatto della propria vita, senza alcun bisogno di tornare con il proprio ex. Il 72% afferma che essere single consente loro di disporre di maggior tempo per sé stessi e per coltivare le proprie passioni e interessi.

Ma non solo: molti single hanno evidenziato che la loro vita risulta più semplice senza la pressione di dover mantenere una relazione, e hanno dichiarato di sentirsi più liberi e di prendere decisioni con maggiore facilità senza dover considerare le opinioni e i desideri altrui.

Non a caso, si è registrata una forte crescita nei viaggi per single in Italia. Sempre più persone single decidono di viaggiare da sole per scoprire nuove destinazioni e vivere esperienze uniche. Viaggiare da soli non solo permette ai viaggiatori single di partire quando e dove vogliono, ma permette loro di incontrare nuove persone in vacanza. In Italia, c'è stato un aumento del 3,9% del numero di viaggiatori single e di quelli che hanno scelto di viaggiare all'estero è aumentato del 5,2%.

Tuttavia, non tutti i single sono felici della loro situazione. Una piccola percentuale dichiara di sentirsi sola e di desiderare una relazione sentimentale, ma ammette anche che il timore di ripetere gli errori del passato li ha fatti esitare a tornare con il proprio ex. In ogni caso, la ricerca ha dimostrato che la maggior parte dei single preferisce rimanere tale piuttosto che tornare con il proprio ex. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che molte relazioni finiscono per motivi validi e che, quindi, non ha senso cercare di ricostruire qualcosa che non funziona. Sarà perché a nessuno piace la minestra riscaldata?
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soli e senza minestra riscaldata, il 50% degli italiani preferisce restare single

AgrigentoNotizie è in caricamento