rotate-mobile
Social / Porto Empedocle

Grande Fratello vip, Pasquetta in “doppia coppia” per le sorelle Incorvaia e i loro amori sbocciati nella casa

Micol con Edoardo Tavassi, Clizia con Paolo Ciavarro: scatti e storie su Instagram raccontano una giornata di spensieratezza lontani dai riflettori di quel reality che ha portato tanta fortuna alle due empedocline

Pasquetta lontani dai riflettori televisivi per le sorelle Incorvaia. Quel reality che ha portato fortuna a tutte e due è già lontano ed ora Micol e Clizia si godono un pò di privacy e semplicità, come una Pasquetta trascorsa tra “pochi intimi” non disdegnando però il consueto “racconto” sui social con scatti e storie.

Entrambe nella casa hanno trovato l’amore (Clizia si è unita a Paolo Ciavarro e Micol a Edoardo Tavassi) se la godono tutta: hanno trascorso la giornata di lunedì 10 aprile in un castello sulla spiaggia improvvisando un aperitivo con le immancabili uova di cioccolato. Poi una passeggiata e una “frecciatina” che Clizia ha lanciato a Paolo Ciavarro condividendola con i fan attraverso una storia su Instagram: “Ci sposiamo qui?”, ha esclamato lei. E Paolo ha risposto: “Sì, io, tu e il castello”. Loro sono già una coppia più che navigata con prole al seguito. Per gli “Incorvassi”, invece, è stata la prima Pasqua insieme e soprattutto la prima vera occasione per vivere un pò di normale quotidianità dopo l’esplosione del sentimento “filtrato” dall’obiettivo televisivo. 

“Stamo diretti verso un posticino molto molto carino”, aveva detto Micol ai fan sui social prima di raggiungere la destinazione di Pasquetta. Non hanno voluto percorrere migliaia di chilometri ma hanno preferito rimanere in zona. Anche se Tavassi ha ironizzato: “Abbiamo preso i voli Roma-Parigi, Parigi – Città del Messico e Città del Messico-Honduras, siamo quasi arrivati, manca poco, sette ore e stiamo lì, buono buono”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande Fratello vip, Pasquetta in “doppia coppia” per le sorelle Incorvaia e i loro amori sbocciati nella casa

AgrigentoNotizie è in caricamento