Chiacchere, bugie, frappe...e voi come le chiamate?

Sono il dolce tipico di Carnevale e a seconda delle zone d'Italia si chiamano diversamente, ma sono tutte buone e dolci

Le chiacchiere sono tra i dolci del Carnevale italiano più famosi e conosciuti. Ripiene o piatte, fritte o al forno, con zucchero a velo o semolato.

Queste frittelle sono conosciute con i nomi più disparati nelle varie province e regioni italiane. Scopriamoli insieme, con le loro ricette da seguire! 

Le chiacchiere sono così chiamate in Basilicata, Sicilia, Campania, Puglia, Calabria, a Milano e Parma; a Roma e nelle Marche (soprattutto ad Ancona) si chiamano frappe. A Genova, Imperia e Torino si chiamano bugie. Si chiamano crostoli a Ferrara, Rovigo, Vicenza, Treviso e Trento. A cambiare da una provincia all'altra è solo l'accento, alcune lo mettono sulla prima o e altri sulla seconda. I cenci sono tipici della Toscana e si intingono nel Vin Santo. Altro nome dei cenci è crogetti. In molte zone della Lombardia si usa sia il nome chiacchiere che il nome lattughe. Le sfrappole tipiche di Bologna sono a forma di fiocco e vengono spesso servite con una crema nel quale intingerle. Gli intrigoni invece potete trovarli a Reggio Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una cosa è certa, qualsiasi sia il loro nome regionale, fritte o la forno, con lo zucchero, al miele, ripiene o ricoperte di cioccolata sono una leccornia di grandi e piccini e mettono tanta allegria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento