menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Vulnerabilità sismica delle scuole, il Comune è a "caccia" di fondi

Il bando, per ottenere un finanziamento europeo, scadrà il 9 ottobre prossimo e l’amministrazione di Sciacca è in corsa per reperire le risorse necessarie

Il bando, per ottenere un finanziamento europeo, scadrà il 9 ottobre prossimo. L’amministrazione comunale di Sciacca è in corsa per reperire le risorse necessarie alla verifica della vulnerabilità sismica delle scuole della città. Lo ha annunciato ieri l’assessore comunale all’Edilizia, Gioacchino Settecasi, che, nel primo giorno di scuola, ha effettuato, assieme all’assessore alla Pubblica Istruzione, Annalisa Alongi, sopralluoghi in diverse scuole.

"Alla materna Perriera sono stati effettuati interventi strutturali – ha detto al Giornale di Sicilia l’assessore Settecasi – e rimosse, all’esterno della scuola, delle travi decorative in precarie condizioni e che non influivano sulla staticità dell’edificio. Effettuate le prove riguardanti il tetto e ripristinate parti ammalorate all’interno". Settecasi ha sottolineato che "soltanto con i finanziamenti europei si potrà effettuare un intervento veramente efficace a partire dalla sismicità delle scuole. Noi ci stiamo impegnando a presentare diversi progetti – aggiunge – perché la sicurezza deve stare sempre al primo posto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento