Asset Scuola, Bilello: “L’emergenza rende indispensabile la figura dell’assistente tecnico”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Dal decreto cura Italia al via l’assunzione di mille assistenti tecnici. Ritornano in auge, in tempi di emergenza, le figure professionali degli assistenti tecnici che avranno il compito di dare sostegno nell’utilizzo delle piattaforme di didattica a distanza. Il ministro dell’istruzione Lucia Azzolina, in un’informativa letta ieri in Senato, ha confermato che “le videolezioni sono una scelta obbligata”, ventilando dunque l’ipotesi di una non ripresa delle attività didattiche in aula per l’anno scolastico corrente.
Le istituzioni scolastiche stanno avvertendo l’esigenza di provvedere quanto prima all’assunzione di personale qualificato, quale può ritenersi la figura dell’assistente tecnico. Quali esperti nell’ambito delle ICT, queste figure serviranno a dare supporto nel garantire le attività di didattica a distanza, proprio in considerazione dei notevoli cambiamenti che l’emergenza sanitaria sta portando nelle
modalità di lavorare in tutti i settori, rivoluzionando anche il mondo della scuola. Il coordinatore regionale del sindacato Asset Scuola, Vito Bilello, ha detto: “spero che questa situazione di emergenza ci faccia riflettere sulla necessità di incentivare la diffusione dello smartworking e della didattica digitale nella scuola. È evidente che la scuola italiana sia indietro
nell’utilizzo di tecnologie e supporti didattici multimediali. È da anni – prosegue Bilello – che focalizziamo la nostra attenzione sulla necessità di aumentare e migliorare l’utilizzo delle nuove tecnologie come strumenti necessari per attrarre il discente, che
ormai vede il libro di testo come uno strumento didattico appartenente al passato.” “Ora in vista delle nuove assunzioni previste dal decreto cura Italia e dall’introduzione della figura dell’assistente tecnico anche all’interno delle istituzioni scolastiche di primo grado (istituti comprensivi e direzioni didattiche), cerchiamo di venire incontro alle esigenze che hanno le scuole di formare gli assistenti tecnici, offrendo gratuitamente a tutti i nostri iscritti il corso di formazione per assistente tecnico riconosciuto dal Miur.
Il nostro obiettivo – conclude Bilello – è dare un contributo al processo di rinnovamento forzato che la scuola italiana, come molti altri enti e aziende, si stanno trovando ad affrontare, puntando a mantenere alti gli standard dell’offerta formativa e tecnica.”
Il coordinatore regionale di Asset Scuola informa che il sindacato mette a disposizione gratuitamente dei propri associati i corsi sull’uso didattico della LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) e del TABLET, entrambi riconosciti dal Miur.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento