rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Scuola

Mancata nomina del direttore generale dell’Usr, Mucci: "Politica incapace d'assicurare stabilità alla scuola"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Non sono bastati tre ministri, Marco Bussetti, Lorenzo Fioramonti e Lucia Azzolina a sbrogliare la “matassa” della nomina a dirigente regionale dell’ex provveditore Raffaele Zarbo. Sono trascorsi sette mesi dal contratto sottoscritto al ministero. La Sicilia rimane ancora priva del direttore generale dell’USR e mancano molti dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali. Una situazione che rende sempre più difficile il regolare svolgimento delle attività. Gli uffici, già in grave sofferenza d’organico non garantiscono il loro funzionamento a pieno regime e diventa assai complicata l’interlocuzione e quindi la risoluzione dei problemi che coinvolgono il mondo della scuola siciliana. La scuola siciliana non può permettersi più di rimanere in uno stato di vaghezza dovuto alla politica, che non è in grado di assicurare stabilità e governabilità ad un sistema importante come la scuola.

Aldo Mucci

SGB SCUOLA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancata nomina del direttore generale dell’Usr, Mucci: "Politica incapace d'assicurare stabilità alla scuola"

AgrigentoNotizie è in caricamento