Scuola

Sicurezza stradale, via ad un progetto con Asp e Polizia provinciale

A palare con i ragazzi sono stati il comandante della Polizia provinciale, Vincenzo Giglio, e l’operatrice dell’Unità di educazione alla salute, Gabriella Schembri

Sicurezza stradale, al via questa mattina dall’Istituto comprensivo “Montalcini” di Agrigento, il ciclo di incontri connessi ad un progetto interistituzionale ideato e promosso dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento con la collaborazione dello staff dell’Unità di educazione alla salute, del servizio Tossicodipendenze dell’Asp di Agrigento e dell’Ufficio scolastico regionale – ambito territoriale di Agrigento.

A palare con i ragazzi sono stati il comandante della Polizia provinciale, Vincenzo Giglio, e l’operatrice dell’Unità di educazione alla salute, Gabriella Schembri che ha acceso i riflettori sulla percezione del rischio e responsabilizzare i giovani. E' stato proposto un filmato sul processo che si sviluppa nel tempo nei  confronti delle sostanze stupefacenti ed alle  alterazioni psico-fisiche in chi le assume che provocano effetti gravi sull’attività emotiva e sul modo di relazionarsi con gli altri.

Gli agenti della Polizia Provinciale hanno, inoltre, distribuito un vademecum, redatto dall’ex Provincia, in cui vengono riassunte le principali norme di condotta alle quali devono attenersi gli utenti della strada (segnaletica, disposizioni normative, regime sanzionatorio) con particolare riferimento alla prevenzione dell’assunzione di alcolici prima della guida e degli effetti disastrosi prodotti dalle sostanze stupefacenti. 

I contenuti del breve manuale sano stati illustrati dagli agenti che hanno, infine, mostrato l’equipaggiamento operativo in dotazione al Corpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, via ad un progetto con Asp e Polizia provinciale

AgrigentoNotizie è in caricamento