Scuola, "Opencoesione": il team dell’istituto "Odierna” al secondo posto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

9 maggio 2019 – Nella giornata della Festa dell’Europa, è stato annunciato il podio e la Top Ten dei migliori lavori di ricerca dell’edizione 2018/2019 di A Scuola di OpenCoesione, il percorso di didattica innovativa su open data, data journalism e monitoraggio civico sui finanziamenti pubblici che quest’anno ha coinvolto tantissime scuole superiori in tutta Italia. La Commissione di valutazione, composta da rappresentanti di MIUR, OpenCoesione, Commissione Europea, Senato della Repubblica, Istat, Agenzia per la Coesione Territoriale, esperti di Open Government, Innovazione digitale, Data Journalism, Cittadinanza attiva, ha valutato i lavori dei team ammessi alla selezione finale, sulla base dei seguenti criteri: Progettare la ricerca (capacità di sintesi e progettazione), Elaborare/Visualizzare i dati (capacità di analisi e visualizzazione dati in termini di efficacia e coerenza data visualisation, efficacia giornalistica), Monitorare il progetto (efficacia di reporting monitoraggio civico in termini di qualità di sintesi, rilevanza civica, approccio critico al tema), Raccontare la ricerca (capacità di sintesi comunicativa e creativa), Grafica e creatività (originalità del contenuto creativo del progetto e abilità comunicativa). A questi criteri si aggiunge un punteggio calcolato sulla base della condotta, attività sui social network e qualità complessiva dei contenuti realizzati, rientranti sotto la definizione generale di “Percorso ASOC” dei team ammessi alla valutazione finale, definizione che comprende anche i risultati della sessione plenaria tenutasi il 7 maggio scorso. La Commissione, inoltre, ha individuato il vincitore del Secondo Premio #ASOC1819 nel team Watershed, dell’Istituto “G. B. Odierna” di Palma di Montechiaro (AG), composto da: Elisa Attardo, Marco Bonsignore, Noemi Canta, Domenico Carapezza, Domenico Castellino, Federica Di Liberto, Erika Licata, Crocetta Lumia, Calogero Monachello, Giovanni Sallia, Vincenzo Sanfilippo, Veronica Schembri, Luana Scopelliti, Salvatore Vecchio, Miriam Clara Vitello, Mariarita Zarbo, dal dirigente scolastico Annalia Todaro e dai docenti Carmelo Ferrara, Rosario Vaccaro che hanno accompagnato i ragazzi durante l’avventura. Al team viene offerta una visita dedicata presso la sede del Senato della Repubblica, con un incontro istituzionale volto all’approfondimento delle procedure di una indagine conoscitiva. Il team, che ha lavorato sul progetto “Naturalizzazione e il recupero paesaggistico delle pendici del centro urbano” nel Comune di Palma di Montechiaro, si è distinto per l’animazione del territorio, delle istituzioni e dei soggetti coinvolti nel progetto e nella compilazione di un report di monitoraggio estremamente efficace e completo in ogni sua parte. Inoltre viene assegnato, il Premio Speciale “Europa=NOI: ASOC esplora l’Europa”, assegnata dal Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri al team Watershed dell’IIS “G. B. Odierna” di Palma di Montechiaro (AG). I temi trattati nei lavori di ricerca sono molteplici: dall’ambiente all’energia, dalla cultura e turismo ai trasporti, dall’inclusione sociale all’istruzione, a testimonianza della grande varietà di elementi di conoscenza offerti da OpenCoesione per il monitoraggio degli interventi finanziati dalle politiche di coesione nei diversi territori. La cerimonia di premiazione finale si svolgerà il 4 giugno a Roma, presso gli spazi del CNR (Centro Nazionale delle Ricerche), dove gli studenti della Top Ten e i Premi Speciali presenteranno i loro lavori di ricerca e avranno la possibilità di dialogare con istituzioni, esperti di data journalism, monitoraggio civico e innovazione. “La conquista del secondo posto nazionale inorgoglisce, i nostri ragazzi che si fanno strada a livello nazionale e portano avanti il nome di Palma di Montechiaro e di tutta la scuola Siciliana”

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento