Lunedì, 14 Giugno 2021
Scuola

Gli studenti della "De Cosmi" di Casteltermini in visita al Libero Consorzio

Hanno potuto osservare l'"Encyclopédie ou Dictionnaire raisonné des sciences, des arts e des métiers” e visitare il Giardino botanico

Da Casteltermini per visitare le bellezze del Palazzo della Provincia. Più di 50 studenti dell’Istituto comprensivo “De Cosmi”, infatti, sono stati ad Agrigento, accompagnati dalle docenti, hanno infatti avuto modo di conoscere le tante bellezze custodite sia all'interno della struttura in centro città che all'interno del Giardino Botanico: si va dall’erbario all’Officina delle tradizioni popolari, recentemente inaugurata, alla biblioteca “Gaspare Ambrosiani”, che conserva una pregevole copia della “Encyclopédie ou Dictionnaire raisonné des sciences, des arts e des métiers” di Diderot e D’alembert.

"Si tratta - dice una nota - della terza edizione del cosiddetto “Manifesto dell’Illuminismo” dedicata a sua Altezza l’Arciduca d’Austria Pietro Leopoldo Granduca di Toscana, in seguito imperatore Leopoldo II. Stampata a Livorno dal 1770 al 1778, è composta da 28 volumi, di cui 17 di testo e 11 di tavole, ma di questi 28 volumi ci sono pervenuti il XXVI, che corrisponde al IX delle tavole. Gli studenti - conclude la nota - hanno, poi, visionato il pregiato patrimonio librario costituito da circa 6000 volumi a prevalente indirizzo storico, giuridico ed amministrativo, che rappresenta uno strumento essenziale di documentazione ed informazione, 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti della "De Cosmi" di Casteltermini in visita al Libero Consorzio

AgrigentoNotizie è in caricamento